3 Strategie Semplici e Veloci per Combattere la Stanchezza Fisica

Stanchezza fisica

stanchezza fisica

 

Tutto è Energia. Sono sempre di più le persone lo sostengono.

Se ci pensi siamo circondati di energia e spesso quando qualcosa non va nella vostra vita, sia privata che professionale, il problema è uno solo: mancanza di energia.

  • Ti è mai capitato di svegliarti la mattina, di avvertire una forte stanchezza fisica e affaticamento nonostante le canoniche 8 ore di sonno? Mancanza di energia!
  • Sei in un ufficio, sono le 4 del pomeriggio, il tempo sembra non passare più, tu non fai altro che sbuffare perché in realtà vorresti essere altrove? Calo energetico!
  • Da un mese stai lavorando assiduamente per finire un progetto, stai dando tutto te stesso eppure ti sembra di non finire mai, che gli ostacoli si moltiplichino nonostante tutti i tuoi sforzi? Anche questo è un segnale di mancanza di energia.

É veramente una mancanza di energia?

In realtà non proprio.

Noi siamo fatti di energia, quindi non dovremmo mai rimanere senza. Ma allora perchè ci sentiamo stanchi e affaticati, senza forze?

La soluzione è una sola: per essere sempre concentrato e poter dare sempre il massimo, sentendoti super energico in ogni cosa che fai, devi vibrare a livelli alti di energia e per fare questo serve saper gestire le tue emozioni.

Quando credi di non avere energia, in realtà questo non è del tutto vero.

Ora ti spiego il perchè: molte correnti di pensiero orientale sostengono che noi attingiamo energia alla nostra infinita fonte di energia divina, che si trova dietro la schiena e, più precisamente, nella parte bassa dei reni.

Questo è il punto dove si trovano le nostre batterie energetiche, infatti molte sono le pratiche orientali, come il qi gong, in cui si strofina questo punto per aumentare la nostra energia.

E se non fosse davvero così? In realtà questi pensieri sono basati su convinzioni di scarsità.

Se pensi che la tua energia non sia mai abbastanza per sostenerti,

• che non ci sia abbastanza cibo

• abbastanza soldi per tutti

• che prima o poi ogni risorsa si esaurisce

allora questi pensieri non faranno che incrementare la tua sensazione di carenza.

Quali sono le possibili soluzioni a questo problema molto frequente?

La prima cosa importante è pulirsi o purificarsi. In che senso?

Beh siamo abituati a farci la doccia tutti i giorni, per restare puliti e togliere i cattivi odori che potrebbero essere frutto di una giornata faticosa e stressante.

Bene, così come il nostro corpo anche il nostro campo energetico ha bisogno di pulirsi e purificarsi.

Ed è bene farlo spesso, soprattutto se vivi in una grande città o stai molto a contatto con il pc. Quel senso di mancanza di energia è causato non dal fatto che non hai energia, ma che essa non fluisce bene attraverso i tuoi canali energetici.

Immagina di avere all’interno del tuo corpo dei canali: un canale porta energia dall’alto verso e il basso e uno porta energia dal basso verso l’alto. Ora, se questi canali non sono ben puliti l’energia non fluirà in modo armonico e con costanza, ma rimarrà bloccata a stagnare da qualche parte.

E come se tu avessi un campo da irrigare, e volessi dare da bere a tutte le parti di questo campo attraverso solo due canali principali, ma in alcuni punti, sassi e detriti hanno formato degli ostacoli e quindi sono otturati.

Secondo te l’acqua fluirà in modo armonico e riuscirai a dar da bere a tutto il campo? Ovviamente potrebbe farlo, ma ci metterà molto tempo e in alcuni punti si formeranno degli stagni mentre in altri punti, dove l’acqua non riesce a passare, resterà secco.

Questo succede esattamente all’interno del nostro corpo energetico.

Cosa puoi fare per tenere ben puliti questi canali?

 

# 1. La prima cosa è la meditazione, pulisce la mente e ti connette con la tua vera essenza per farti stare sempre in equilibrio.

 

# 2. La seconda cosa è il movimento, fondamentale per alimentare tutto il circuito interno del tuo corpo. Ti suggerisco un movimento specifico: 10 minuti di balzelli la mattina. Non ci crederai ma già solo questa pratica di darà più forza e vitalità in tutte le tue giornate, questo si trasforma in più produttività nel tuo lavoro e più dinamismo a livello mentale per creare e produrre nuove idee.

 

# 3. Il terzo che ti suggerisco, e amo tantissimo, è immergerti nella natura.

Se ci pensi veniamo da madre natura quindi perché non tornare alle origini? Resta il più possibile, per quanto ti è possibile, a contatto con il verde e con la terra.

Prendi il sole la mattina almeno per 5 minuti e goditi il senso di ricarica energetica e piacevole senso di leggerezza.

Queste semplici e pratiche strategie faranno esplodere la tua energia e non sentirai più quel senso di stanchezza fisica e mancanza di energia che prima ti coglieva all’improvviso.

 

Dimmi, come pensi di applicare queste strategie nella tua vita?

Conosci altre tattiche per aumentare la tua energia? 

Beh fammele sapere qui sotto nei commenti 🙂

Non vedo l’ora di leggerti e ricordarti di vivere la vita con energia ed entusiasmo 🙂

 

P.S.:La bellissima notizia è che abbiamo consultato un esperto mondiale in tema di energia: Lee Holden.

Ci ha fornito preziosi consigli riguardo il Qi Gong, frutto di anni di studio ed esercizio.

Scopri ora le prime 3 lezioni gratuite che hanno aiutato decine di migliaia di persone in tutto il mondo a ritrovare l’armonia.

Libera tutta la tua vitalità e lascia fluire energia all’interno del tuo corpo 🙂

Button Text
Avatar

Salvatore Fiananese

Blogger, Coach e Trainer di leadership personale, 
la sua mission è credere nelle proprie risorse interiori per diventare leader della propria vita ed essere un esempio per gli altri con divertimento, crescita e contributo. 
Il suo obiettivo è diffondere strumenti e strategie pratiche di miglioramento personale e consapevolezza utilizzando il web, attraverso il suo sito www.mentesemplice.com

6 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.