Come Liberarsi di Diecimila Pensieri Negativi in 5 Mosse

pensieri negativi

Sai quanti pensieri negativi passano ogni giorno nella nostra mente?

Tra i 10.000 e i 13.000 pensieri negativi al giorno.

E la maggior parte delle volte nemmeno ce ne accorgiamo, semplicemente ci sentiamo tristi, demotivati, ansiosi, frustrati e via dicendo.

In questo articolo voglio spiegarti come 5 semplici accorgimenti possono aiutarti a vivere molto più sereno e libero da preoccupazioni e pensieri negativi.

Quello in cui crediamo non è altro che frutto di specifici percorsi neuronali nel nostro cervello.

Pensieri che si sono ripetuti così tante volte da diventare praticamente automatici e trasformarsi in azioni altrettanto automatiche.

John Assaraf, nel suo libro La Risposta, afferma che entro il nostro 17esimo anno di vita abbiamo sentito la frase ‘No, non puoi’ una media di 150 mila volte.

Mentre abbiamo sentito la frase ‘Sì, puoi‘ circa 5.000 volte.

Parliamo di 30 no per ogni sì!

Questo crea già di per sé la convinzione che… ‘No, Non puoi!’.

E dimmi una cosa, secondo te questo genera dei pensieri negativi o potenzianti e positivi?

Esatto 😉

L’ostacolo più grande al raggiungimento dei propri obiettivi per la maggior parte delle persone, non ha nulla a che vedere con limitazioni o accadimenti esterni.

È legato al semplice fatto che non credono davvero che quello che desiderano possa verificarsi.

Ora, lascia che ti dica una cosa: se non credi che qualcosa possa accadere, stai certo che non accadrà!

Perché quelle credenze sono ben impiantate nella parte del cervello che sta conducendo lo show e si cristallizzano in abitudini che guidano le tue azioni.

Se la tua abitudine di pensare in un certo modo non viene interrotta, allora stai certo che non accadrà nulla di quanto desideri.

Sono le tue abitudini che guidano le tue azioni, non i tuoi desideri.

Capisci la differenza?!

I nostri desideri possono volere un cambiamento radicale nelle nostre vite, ma le nostre azioni continuano a ripetersi sistematicamente.

Einstein afferma che : 

“Follia è ripetere la stesa cosa ancora e ancora aspettandosi un risultato diverso!”

Come fare allora a cambiare le nostre abitudini e dunque le nostre azioni?

Ecco 5 Accorgimenti Per Liberarti Dai Pensieri Negativi

#1. Prendi in mano le redini del tuo futuro

Il passato è passato. Perché mai dovrebbe diventare il futuro?

Molti di noi tendono ad avere questa nociva neuro-abitudine di credere che se abbiamo fallito una volta, allora falliremo per sempre…

Se siamo stati sovrappeso per la maggior parte della nostra vita, lo saremo per sempre…

Se non ci è ancora capitato di incontrare il vero amore, significa che non lo incontreremo mai…

… hai capito dove voglio arrivare.

Perché l’ho chiamata neuro abitudine?

Perché, come abbiamo già visto, dopo qualche tempo il nostro cervello comincia a creare un collegamento sempre più stretto tra credenza/aspettativa e realtà.

Ora, se da una parte è possibile spezzare questo collegamento e trasformarlo in un legame diverso, è pur vero che se continuiamo a credere che quanto accaduto in passato possa predeterminare in qualche modo il futuro…

… allora renderemo il legame corrente sempre più forte e difficile da interrompere e risintonizzare.

Interrompi questo legame e il passato smetterà di determinare il tuo futuro.

 

#2. Comportati come se già lo fossi

Vuoi diventare sicuro di te?

Agisci come se lo fossi già: schiena dritta, petto in fuori e sguardo diretto 😉

Vuoi diventare una persona di successo?

Agisci come se lo fossi già: vestiti come una persona di successo, parla con tono sicuro, sii aperto all’ascolto, esprimi chiaramente le tue opinioni.

E così via!

Se vuoi davvero liberarti da tutte le tue credenze limitanti, devi dimostrare di volerlo fare davvero con le parole, il corpo e cominciare ad assumere qualche semplice abitudine nella tua quotidianità che possa aiutarti ad accelerare il cambiamento.

 

#3. Butta i pensieri vecchi. Largo al nuovo

I pensieri diventano cose.

Quello che pensi, sarà anche quello che ottieni.

Perciò se vuoi superare i tuoi pensieri negativi e le tue credenze limitanti, devi smettere di pensarci.

Ancora meglio, devi rimpiazzarli con nuove credenze, che supportino la tua trasformazione.

Oggi fai questa prova: ogni volta che ti passa per la testa un pensiero negativo, notalo e rimpiazzalo all’istante.

Per esempio: se pensi “Non ce la farò mai, andrà malissimo” …

sostituiscilo con:

“Sarà impegnativo ma io ce la posso fare“.

Fammi sapere come cambia il tuo stato d’animo 😉

 

#4. Presta attenzione alle circostanze

Il primo step verso la trasformazione è diventare consapevoli del problema.

Se hai letto fin qui, molto probabilmente sei già consapevole di avere delle credenze limitanti e pensieri negativi su cui vuoi lavorare.

Ma sei anche consapevole di quando, quanto spesso e come si manifestano?

Capire questo è la chiave per realizzare il cambiamento.

Ecco perché è fondamentale prestare attenzione specialmente a dove la tua mente scivola quando ti sembra ti non pensare a nulla…potresti rimanere sorpreso di ciò che scoprirai.

Individua i momenti in cui particolari credenze limitanti cominciano a ronzarti in testa e scrivili.

Ora sai quali situazioni provocano più spesso questi pensieri.

Concentrati su quelli e comincia a modificarli per ottenere il massimo risultato.

 

#5. Trova un partner di co-responsabilità

Per accelerare il processo, trova un compagno a cui dover rispondere delle tue azioni. Insieme potete condividere attivamente il percorso di consapevolezza delle credenze che vi limitano, così come i nuovi pensieri con cui rimpiazzare la ‘vecchia storia’.

Attraverso un azione di supporto reciproco, uno può anche richiamare l’altro nei momenti di debolezza, quando la mente scivola nella solita spirare di limitazione e negatività.

Siamo così fortunati a vivere nel nostro tempo. Perché?

Perché oggi abbiamo gli strumenti per capire il potere dei nostri pensieri, sensazioni e intenzioni.

Sappiamo che il potere di cambiare le cose nella nostra vita risiede dentro e non fuori di noi.

Non siamo più vittime delle circostanze.

Con questa consapevolezza e un po’ di impegno, possiamo liberarci una volta e per sempre dalle credenze che limitano la nostra vita e liberare il nostro vero potenziale.

E tu?

Vuoi trasformare i tuoi pensieri negativi da limitanti a potenzianti?

Scrivi nei commenti qui sotto la prima cosa che vuoi cambiare!

Troverai parecchi compagni per continuare l’avventura 😉

 

P.S. Se veramente vuoi cambiare i tuoi pensieri e le credenze che giorno dopo giorno stanno sabotando la tua vita non puoi perderti lo straordinario programma “Il Metodo Matrix” di Lucia Giovannini.

Per un periodo di tempo limitato Omnama ti sponsorizza il 70% del costo, approfitta di questa straordinaria occasione di crescita e trasformazione cliccando qui.

lucia giovannini programmi

 

Lucia Giovannini Ti Aspetta Qui

Avatar

Silvia Poggiaspalla

Silvia Poggiaspalla è laureata in lettere e filosofia. Fin da giovanissima la sua grande passione è l’esplorazione dell’animo umano, passione che si traduce in anni di studi e ricerche sullo sviluppo e la crescita personale.

Insegna Yoga, adora l’alimentazione naturale e diffonde stili di vita salutari e consapevoli attraverso il web.

La grande passione per la vita e per il web si concretizza ogni giorno nel suo lavoro di blogger e si sposa perfettamente con la scelta di vivere in un piccolo paese in collina, in prossimità dei boschi, dove coltiva un orto e impara ogni giorno dalla natura, la sua unica vera insegnante.

La cosa che la rende in assoluto più felice?

Conoscere, imparare e condividere con gli altri le sue conoscenze.

13 Commenti

  • Avatar valeria says:

    ciao sono Valeria ho 26anni…da circa 6mesi sono stata lasciata dopo 7anni d convivenza in un modo al quanto destabilizzante (se ne andato e io tornando a casa dopo una giornata di lavoro nn ho più trovato i suoi vestiti in casa).
    Da quel giorno inizio a subire qualcosa di così forte e doloroso senza capire cosa mi stava succedendo realmente comincio a girare ospedali su ospedali e mi dicono che è solo ansia per la fine di una storia d’amore…ma il mio era un male fisico da 49kili sono arrivata a 37 nel giro di2mesi!! (nel frattempo andavo a lavoro in stati confusionali,nel frattempo lascio la casa dove convivevamo e vado a vivere da mia sorella e il moroso intorno a luglio ma le cosa peggiorano…la miei zie decidono d portarmi a casa con loro ma le cose nn cambiano sempre peggio e ribadisco che tutti sia ospedali sia famigliari mi dicevano che era solo ansia e che tutto passava a che avrei riavuto un ragazzo migliore ecc)Non hanno mai capito realmente che il mio era un dolore fisico e anche mentale….grazie a questa mia amica che ha capito che c’era dell’altro inizio a fare esami della Tiroide e i primi di settembre (per non perdere il lavoro prendo casa nel paese vicino al lavoro e in stati veramente depressivi vado a vivere da sola e va tutto per il verso storto…fuori fuori con la testa!!poco dopo arrivano i primi esiti risultano i valori alti da li inizio le tante visite dall’endocrinologo dove mi viene detto che ho subito 3mesi di ipertiroidismo e da pochi giorni mi hanno trovato un nodulo di10mm…sono in cura da 1settimana ma nel frattempo la depressione nn se ne mai andata ho pensieri brutti…sono molto insicura già di mio e i dottori mi hanno detto che ho la depersonalizzazione…Non sto andando a lavoro perché ho mancanza d concentrazione e i pensieri brutti sono perenni….sono tornata a vivere con i miei e nn è facile loro nn hanno capito cosa sto subendo…Non esco più di tanto e se esco mi sento persa…è critica la mia situazione nn credo piu in niente e sopprattutto sono sempre stata molto insicura ora lo sono ancora di piu..e nn c’è la faccio più…sono chiusa in me stessa e ansia e sintomi della tiroide nn mi aiutano per niente….😢ho bisogno che i pensieri negativi svanisvabi ho 26anni io voglio vivere serena e credere di nuovo nella vita

    • Ciao Valeria, grazie per la fiducia e per la condivisione! <3

      Di solito dietro un blocco forte c'è sempre un motivo, che va portato alla luce.
      Per farlo ci vuole coraggio. La bella notizia è che tutti possono diventare coraggiosi al momento opportuno. Anche tu 🙂
      Prima o poi la crisi, la difficoltà, l'imprevisto si stagliano sulla nostra strada di ognuno di noi e ci obbligano a rielaborare delle strategie.

      Per riuscirci è necessario modificare l'immagine standard che abbiamo di noi stessi e aprirci a nuove possibilità.
      Coraggio non è andare contro l'ostacolo, è piuttosto osservarlo da un'angolazione diversa, e scoprire magari un passaggio segreto.

      Se vuoi davvero superare le tue difficoltà, non puntare sulle risorse visibili e su come ti senti ora, ma prova a prefigurarti ciò che desideri che accada, anche se ti sembra lontanissimo. E' pressoché inutile analizzare razionalmente il problema cercando chiavi d'accesso, piuttosto è molto più utile evocare immagini di te nella situazione che auspichi si verifichi.
      In questo modo attivi risorse più profonde, intuitive, creative che ti fanno vedere le cose da altri punti di vista e magari, notare soluzioni prima invisibili.

      Un fortissimo abbraccio di Luce, Valeria! <3

  • Avatar Roberto Siclari says:

    Alcuni Maestri Illuminati sostengono che il libero arbitrio non esista, a livello di corpo mente.
    Il cercare di convincersi di essere differenti, di poter cambiare, può funzionare se non si attiva un prima percorso di meditazione e risveglio della consapevolezza?
    grazie
    Roberto

    • Ciao Roberto,
      Grazie del tuo commento 🙂
      Personalmente credo che qualsiasi tipo di cambiamento a qualsiasi livello dell’esistenza possa avvenire solo dopo un’acquisizione di consapevolezza. È il primo passo verso qualsiasi percorso di crescita e cambiamento.

  • Avatar Lisa says:

    Vorrei tanto che la mia vita cambiasse in meglio vorrei essere la ragazza più felice dell universo vorrei incontrare l amore della mia vita a cui donare tantissimo amore… Vorrei cambiare città e fare un lavoro che mi realizzi.. La cosa che desidero di più è trovare la mia anima gemella e condividere con lui tantissime cose…. ❤️Lisa

  • Salve,
    articolo sicuramente interessante.
    Mi permetto di aggiungere che spesso i pensieri negativi sono talmente forti da dare poche speranze di liberarsene. In quei casi è necessario fare uno sforzo per capire che la nostra volontà deve essere più forte dei pensieri negativi. Ed inoltre è utile comprendere che questi pensieri, per la stragrande maggioranza del tempo, sono inutili e vanno semplicemente lasciati scorrere

    Lucio

    🙂

  • Avatar Leia says:

    Buongiorno,
    Vorrei cambiare completamente vita! Non è per niente facile cambiare paese,lavoro e partner insomma un’altra vita da zero.
    Spero che l’universo possa darmi forza iluminando la strada da seguire.
    Grazie Lèia.

  • Avatar laura says:

    vorrei cambiare il mio stato d’animo….allontanare la tristezza dal cuore..trovaree un compagno che possa amarmi e realizzarmi nel lavoro.

  • Avatar paolo says:

    Dott.ssa Silvia sono paolo!
    Vorrei raccontarle un po’ la mia storia in breve:
    Io soffro di intossicazione da metelli pesanti-dovuta ad amalgame dentali che avevo in bocca: fin dal 1985-1987.
    Da luglio 2014 ad oggi sono in terapia con una dott.ssa di terni con una cura
    omeopatica!
    Purtroppo soffro di paura -ansia-pensieri negativi da molti anni-che non mi fanno vivere al meglio la mia vita!!
    Ho avuto dei momenti in cui mi sono sentito meglio e quindi tutto cala d’intensita’ si mette come se fosse in 2° piano-ma poi tutto torna come prima .
    In generale un po’ i sintomi sono calati(dolori in testa-sonnolenza giornaliera) ma rimangono
    ansia e paura e pensieri negativi-irritazione -irrequietezza ecc. -che mi tormentano giornalmente da mattino a sera.
    Questa situazione mi perdura ormai da 6 anni e passa-sono andato fino a qualche anno fa’ da un psicologo donna per circa 3 anni per eliminare la paura -ma non ho ottenuto nulla-
    la frase celebre che mi ha detto questa dott.ssa un giorno è stata
    “una volta che i cancelli della paura si aprono difficilmente si chiudono”
    e veramente cosi?
    Credo che la mia paura sia legata ad un fattore fisico appunto dovuta a questa intossicazione da metalli pesanti-che appunto fra i vari disturbi porta ad avere anche paura-ansia e pensieri neg.-
    Purtroppo mi ha portato ad avere anche un distacco con mia moglie per ora-.vivo con i miei genitori!!
    ma desidero fortemente ritornare a condividere tutto con la mia famiglia mia moglie e le mie 2 figlie di 15 e 19 anni.
    Mi sento come se la mia vita starebbe per finire-poichè non vedo dei miglioramenti netti con la mia salute-sento come se in testa avessi al centro della fronte un infiammazione che mi corrisponde al petto da cui dipende tutta la mia salute-sento la testa piena con bruciori prima insopportabili ora piu’ sopportabili.
    Questa terapia omeopatica cammina molto ma molto lentamente-ma riusciro’ ad elininare tutto e ritornare al vero benessere?
    cerco di alimentarmi e come per altro mi consiglia la mia dott.ssa di terni in modo piu’ bio possibile-ho perso molti chili.
    Cerco di reagire con cose che mi piace fare -ma sono i brutti pensieri che mi danno terrore e mi provocano un circuito in cui arriva ansia e paura.
    Cosa devo fare?
    e possibile che non riesco ad uscire da questa situazione cosi limitante per me?
    Dott.ssa Silvia mi puo’ aiutare a ritrovare la mia vita e quindi il mio benessere e la mia famiglia?
    Ho un nipote( il fratello di questo mio nipote è morto in quell’incidente del treno in spagna a Santiago de comppostela come forse lei ricordera’ nel 2013) che e vegano e mi consiglia meditazioni (che ogni tanto faccio) e alimentazione bio e mi dice proprio di rieducare la mia mente con visioni piu’ ottimistiche della mia vita-ma come fare?
    io mi spavento che anziche’ aiutarmi faccio all’incontrario.(essendo un autodidatta)!!
    Ho letto il tutto sopra ma concretamente vorrei un aiuto da lei per riuscire a superare questa insopportabile situazione.
    Le comunico la mia email e se lei lo vorra’ mi mandi un suo recapito telefonico per poterle parlare. Vorrei che questa email ed articolo non fossero pubblicate. grazie!!
    email :paolo.mariella@yahoo.it

  • Avatar rosanna says:

    voglio vivere un presente pieno di gioia senza pensieri negativi

  • Grazie mille per questa splendida condivisione come sempre articolo di piacevole lettura e grazie per avermi ricordato alcuni concetti!!
    Un grande abbraccio a tutta la community

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.