3 Modi per Smettere di Auto-Sabotarti

come cambiare

 

Avresti mai pensato che per dare una Svolta alla propria vita bastasse osservare una mosca?

Continua a leggere e scoprirai perché…

L’estate è una delle mie stagioni preferite.

Amo molto il caldo e ammiro con infinita gratitudine la rinascita che la natura compie in questa stagione.

Le piante si riempiono di fiori e frutti, il sole scalda e illumina ogni cosa, e nel cielo c’è un gran fermento di uccelli ed insetti.

A proposito di insetti, qualche giorno fa è entrata l’ennesima mosca in casa mia.

Prevedibilmente ha volato verso la luce del vetro di una finestra, e altrettanto prevedibilmente, ha continuato a volare freneticamente incollata alla superficie di quel vetro, senza quasi mai staccarsene.

Appena l’ho vista mi sono premunita di un rigido foglio di carta, ho spalancato la finestra, e con gesti decisi l’ho “guidata” più volte con la mano verso l’esterno.

Non è servito a molto, perché sebbene a tratti la mosca si staccasse dal vetro, tornava lì, come se fosse “cieca” allo spazio aperto che si stagliava oltre il profilo del serramento.

Hai tutti questi occhi”, riflettevo, “e ti ostini a non vedere la via d’uscita che ti potrebbe salvare.

Se solo ti alzassi un po’ più in volo, e guardassi la situazione così come la sto osservando io, assumendo il mio punto di vista, capiresti che sei solo tu il più grande limite alla tua libertà”.

Di pensiero in pensiero, ho iniziato a riflettere anche su altre situazioni di carattere più generale.

Quante volte noi esseri umani (sì, proprio noi dell’umana specie) ci comportiamo esattamente come la mosca di cui ti ho appena parlato?

Quanto frequentemente tendiamo a fare e rifare sempre gli stessi errori, e siamo incapaci di mettere a fuoco realtà alternative che potrebbero dare una svolta alla nostra vita?

Hai mai pensato che i problemi e le difficoltà della tua esistenza, potrebbero dipendere dalla tua incapacità di riuscire a guardare alle situazioni da una rinnovata prospettiva e ben più efficaci punti di vista? Quanto spesso un problema non è mai il IL problema, ma piuttosto è come reagiamo alle circostanze ad essere l’unico vero problema?

Se vuoi evitare di essere vittima di te stesso e ti stai chiedendo come cambiare la tua vita, ti consiglio 3 semplici strategie di cui fare tesoro:

 

#1. Integra il feedback;

Il significato letterale di feedback è “cibo indietro”, e in effetti il feedback è proprio un nutrimento che viene reso a crescita e sviluppo di colui che ne sia destinatario.

Talvolta i migliori insegnanti sono gli amici ed i colleghi di lavoro, talaltra invece le esperienze occasionali e fortuite della vita.

È piuttosto ovvio che azioni identiche nel tempo, producano risultati altrettanto invariabili giorno dopo giorno.

Pertanto, è opportuno che ti impegni a fare qualcosa di diverso (in termini di pensieri, comportamenti, emozioni, parole, etc.) se vuoi capire come cambiare la tua vita.

Le capacità si affinano con la pratica, a patto che quest’ultima sia condotta con attento discernimento privo di ripetitività fini a se stesse.

Se noti che una strategia non ti sta conducendo ai risultati sperati, cambia strada…cambia tecnica…in altre parole, integra le risposte che il contesto ti sta offrendo e rinnova i tuoi comportamenti.

Evita di restare ancorato a convinzioni e comportamenti che portano a strade senza via d’uscita, e disponiti a fare tesoro di ogni singola esperienza di vita.

Se una strategia non funziona, che senso avrebbe continuare a replicarla?

Come puoi allinearti alla vita, se dalla vita non raccogli i consigli che ti vengono offerti?

Al di là delle parole e dei ragionamenti, sono i fatti quelli che contano; ed è fondamentale valorizzare ogni vissuto integrandolo nel quotidiano per aggiornarlo e rinnovarlo.

Quanto è faticoso (sia mentalmente che fisicamente) spendere energie per risultati che stentano ad arrivare?

Quanto è frustrante sbattere contro l’invisibile superficie limitante delle stesse situazioni esistenziali?

E quanto è insensato attendere risultati diversi da comportamenti invariabilmente identici?

Non puoi commettere lo stesso errore due volte. La seconda volta, non è più un errore bensì una scelta.” –Cit.

 

#2. Rischia e sii flessibile;

A volte le persone preferiscono la certezza dei loro problemi quotidiani, piuttosto che l’incertezza di un cambiamento.

Tuttavia i cambiamenti sono alla base di qualsiasi forma di evoluzione, e non ci sarà mai alcun progresso fintanto che non ti concederai il rischio di sperimentare nuovi scenari di pensiero e di comportamento.

Quand’è stata l’ultima volta che hai fatto qualcosa per la prima volta?

Può trattarsi di cose semplici, come assaggiare un nuovo cibo, programmare le vacanze in un posto in cui non sei mai stato, o lavarti i denti con la mano che di solito non usi.

Chiediti come cambiare.

Datti il permesso di sperimentare, e rammenta che soltanto colui che osa fare qualche passo in più riesce a comprendere di poter anche fare dei passi oltre…

Ogni grande avventura comporta grandi rischi e difficoltà (“no pain, no gain” dicono gli anglosassoni), ma sicuramente anche la tangibile possibilità di cambiare scenario ai tuoi problemi quotidiani.

Potrebbe dunque valerne la pensa, non credi?

La paura di un male ci conduce ad un male peggiore.” – Epicuro

 

#3. Assumi il controllo della tua vita;

L’ aspetto fondamentale di ogni miglioramento ha a che fare con la consapevolezza.

Come puoi soddisfare i tuoi bisogni se non ti rendi conto di avere alcuna esigenza in particolare?

Fintanto che un problema non esiste, non esisterà nemmeno la necessità di una sua soluzione.

Prendi in mano la tua vita, e acquisisci pienamente la responsabilità di ciò che vivi e sei chiamato ad affrontare.

Smetti di dare colpa al destino per i problemi che attraversi, dirigi l’attenzione su di te, ed aiutati ponendoti le seguenti domande di autocoaching:

• In quale altro modo posso affrontare questa situazione? • Come cambierebbero le cose se cambiassi prospettiva e punto di vista? • Che cosa di importante manco di considerare e mi ostino a non “vedere”?

Non basta avere una buona mente; la cosa più importante è usarla bene.” – Cartesio

 

Se pensi di essere finito in una strada senza uscita, di non avere più alcuna possibilità di emersione e di essere in scacco per mano della mala sorte, inevitabilmente desisterai dal cercare (e trovare) alcuno sbocco risolutivo per la tua vita.

Diversamente, se sei disposto a capire come cambiare, adoperarti in prima persona per cogliere e integrare ciò che al momento risulta invisibile ai tuoi occhi, ti assicuro che una via la troverai, o in alternativa, sarai tu stesso a costruirla.

 

P.S. Le strategie che ti ho suggerito implicano cambiamento e…. il cambiamento, come sappiamo, spaventa.

Per questo motivo abbiamo creato una scuola che ti spiega come cambiare e ti fornisce i migliori strumenti per affrontare il cambiamento, insieme ad una tribù di oltre 1000 persone straordinarie.

L’abbiamo chiamata La Svolta School >>

Ma non è una scuola normale.

È un luogo sicuro dove migliorare insieme, passo dopo passo.

Qui troverai i migliori modelli esistenti per trasformare completamente la tua vita, grazie alla diretta collaborazione di alcuni dei più grandi esperti al mondo di Crescita Personale.

È un posto dove il cambiamento può diventare incredibilmente semplice.

 

Avatar

Daria Sessa

Daria ha conseguito il Diploma Internazionale ISNS di Master in Programmazione Neurolinguistica e Neuro-semantica presso l’Istituto Italiano di Neuro-semantica, è accreditata come Licensed Practitioner del metodo Insights Discovery®, è Facilitatrice del metodo Tutta Un’altra Vita® di Lucia Giovannini ed è facilitatrice e coach di Breathwork“Life Breath”.

Da sempre interessata alla valorizzazione e alla crescita del potenziale umano, per oltre 4 anni ha collaborato come coach team leader accanto a Lucia Giovannini e Nicola Riva in programmi di formazione specifici nel campo del coaching e dello sviluppo personale.

Lavora come Life Coach e Breath Coach in sessioni orientate alla valorizzazione e crescita delle risorse e potenzialità umane, offrendo strumenti strategici alla creazione di una vita colma di realizzazione, passione ed equilibrio.

Tiene seminari e training nell’ambito della comunicazione, gestione emozionale, relazione interpersonale, efficacia individuale.

Dinamica, positiva e affermativa, Daria fa del lavoro la propria passione, arricchendo di significato e alte intenzioni le sue personali competenze e capacità.

Guarda alla vita come occasione di continua crescita, evoluzione e miglioramento, valorizzando i meriti dell’eccellenza al di sopra dei limiti del perfezionismo.

Ha due figli, sua eterna fonte di insegnamento e ispirazione in ogni ambito della vita.

Visita il suo blog Dariablog.me.

14 Commenti

  • Avatar costantino says:

    Ringrazio Me Stesso per essermi fatto il dono di mettervi sul mio cammino, e voi per dedicare il vostro tempo e la vostra vita ad elevare gli animi. Grazie Costantino

  • Avatar isabella falasconi says:

    Ciao sono Isabella, penso che siano tutte teorie giustissime , c’è tanta verità , ed io personalmente cerco tutti i giorni di apprendere crescere e migliorare .
    Posso dire che mettendo in pratica senza troppa fatica ,senza sprecare troppe energie ciò di cui ognuno di noi ha bisogno arriva .Non per questo dobbiamo rimanere in poltrona ad aspettare …..ma credo che una cosa importante sia ACCETTAZIONE ,NON GIUDICARE,AMARSI,PERDONARSI,PERDONARE………
    Altra componente fondamentale è quella di non sapere che cosa vogliamo e desideriamo veramente …..spesso si chiede senza essere chiari su ciò che si desidera e allora ci si lamenta ,per cui permettiamo di attirare cose di cui lamentarci di più ……ce ne sarebbero di cose da discutere ……per finire io ringrazio chi ci da tutti i giorni la possibilità di farci evolvere e penso che la paura più grande dell’essere umano sia quella di essere potente oltre misura …….un saluto affettuoso ISA

  • Avatar Raffaele says:

    Grazie!!!!

  • Avatar Carlo says:

    Giusto le considerazioni… Ma non è così facile avere o vedere la fine del tunnel,

    • Ciao Carlo 🙂

      Non è facile ma ti assicuro che è possibile, devi volerlo con tutto te stesso e aspettarti che accada come se ne avessi l’assoluta certezza 🙂

      Buon cammino di vita!

  • Avatar Enrico says:

    Grazie .. si i cambiamenti spaventano ma ti rendono vivo, per ogni passo che darai ti regalerà il coraggio di affrontarne uno più grande, cambiare la prospettiva è una disciplina che si dovrebbe imparare a scuola …

  • Avatar Ersilia says:

    Mi ripeto sempre che il segreto sta nel cambiare prospettiva.. ma è così difficile.. l’impegno deve essere costante e perseguito.. a volte però riesce, e allora la vita intera cambia di intensità. . GRAZIE

    • Ciao Ersilia 🙂

      Siamo d’accordo con te, non è sempre semplice osservare le cose da una prospettiva nuova…le chiavi sono determinazione e costanza 🙂

      Un abbraccio di luce 🙂

  • Avatar antonio says:

    Purtroppo quello che dici e’ vero, ma tante volte si continuano a ripetere gli stessi errori a causa delle persone che ti circondano come familiari più’ stretti che come una zavorra ti tengono legato a terra tutte le volte che stai per volare.
    Devi essere forte, egoista, insensibile per non parlare delle discussioni inutili a spiegare perché’ vuoi provare a cambiare la tua vita.
    Bisogna essere soli per decidere della propria vita.
    Buona serata
    Antonio

    • Ciao Antonio,

      Grazie del tuo commento.

      E’ vero, solo noi sappiamo davvero cosa è meglio per noi stessi, e spesso anche le persone più vicine sembrano non capire i nostri reali desideri e si aspettano da noi qualcosa che non possiamo o vogliamo dare loro. Però ti assicuro che con un po’ di pazienza, e tanta determinazione chi ci ama davvero prima o poi capirà e accetterà le nostre scelte personali…chiudersi in sé stessi non è la scelta migliore. Non mollare e segui il tuo cuore, non puoi sbagliare!

      Un abbraccio di luce 🙂

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.