Vuoi Creare Nuove Abitudini? Ecco il Segreto dei 30 Secondi al Giorno

Creare nuove abitudini è qualcosa che arricchisce la tua vita e che ti aiuta a renderla più vivida.

Ma creare nuove abitudini non è certo facile come schioccare le dita, perché ti chiede di applicarti con costanza, di imparare qualcosa di nuovo ogni giorno e di dedicarci del tempo.

Per anni ho cercato di raggiungere lo stesso semplice obiettivo : fare 10 minuti di ginnastica al giorno, preferibilmente la mattina.

Lo scopo era quello di aumentare l’energia durante la giornata e mantenere il mio umore stabile e positivo.

Ma ogni volta che i miei tentativi non andavano in porto mi sentivo di aver fallito e la considerazione per me stessa crollava.

Erano semplicemente 10 minuti,del resto.

Non avrei mai pensato che il segreto fosse cominciare partendo da soli 30 secondi.

Eppure ha funzionato. Ora ti racconto come funziona 🙂

Vuoi Creare Nuove Abitudini? Parti da 30 Secondi

Dopo aver letto decine di libri a proposito, esplorato le più recenti e autorevoli teorie e pratiche di psicologia e crescita personale, provato ogni singolo metodo di cui venivo a conoscenza, ho scoperto un metodo semplicissimo e rapido per migliorare ogni aspetto della mia vita.

Hai presente quando vuoi davvero inserire una nuova abitudine nelle tue giornate ma non sai bene da dove cominciare?

Ti é capitato di cominciare una nuova attività, magari la palestra o semplicemente l’uso del filo interdentale, per poi vedere la forza di volontà e la costanza scemare dopo qualche giorno o settimana?

Sai che è proprio quello che vuoi, sei motivato, deciso, pronto a metterci impegno, eppure qualcosa va storto.

Ma cosa? Qual’è il segreto?

Cercando e sperimentando ho scoperto il metodo chiamato “ Minuscole Abitudini” ideato da uno scienziato e ricercatore della Stanford University nel campo del comportamento umano e del cosiddetto “design comportamentale”.

È il metodo più semplice per creare e rendere stabile qualsiasi abitudine nella tua vita e straordinariamente non si basa sulla forza di volontà né sull’autodisciplina.

Prova, ti potrebbe servire solo uno spazzolino da denti e la necessità mattutina di andare in bagno 😉

3 Mini-step e l’ingrediente segreto

Ogni tua azione e abitudine è alimentata da 3 componenti fondamentali : motivazione, abilità e stimoli.

Qualsiasi comportamento che adotti è frutto della motivazione a metterlo in atto, dell’abilità che possiedi per portare a termine quella particolare azione e dello stimolo che provoca l’azione stessa.

Per esempio, quando la tua sveglia suona ogni mattina, immediatamente la spegni e ti alzi oppure ti alzi dopo averla rimandata un paio di volte.

Alzarti e cominciare la tua giornata é la motivazione, avere la sveglia più o meno a portata di mano rappresenta l’abilità per mettere in atto l’azione ( se é lontana dovrai alzarti immediatamente) e la suoneria incessante è lo stimolo di cui hai bisogno per innescare l’azione di alzarti e spegnere la sveglia.

E ora passiamo alla pratica.

La strada maestra per adottare ogni comportamento che desideri, dall’essere più produttivo al lavoro, aumentare la tua salute, nutrire in modo migliore le tue relazioni, adottare sane abitudini alimentari, è fatta da questi 3 mini-step:

#1 Comincia in piccolo, meglio in micro

Fai un passo minuscolo verso il tuo obiettivo, così piccolo da sembrarti ridicolo.

Più sarà semplice e facile più sarà probabile che tu riesca a completare l’azione, anche se la tua motivazione è a zero.

Scegli un passo che non ti porti via più di 30 secondi, se proprio vuoi osare puoi arrivare a 90.

Vuoi cominciare a meditare? Comincia da un solo respiro ad occhi chiusi.

Vuoi bere più acqua appena sveglio? Riempi il bicchiere a metà e bevi solo quella.

Vuoi fare più esercizio? Comincia da un solo addominale, una sola flessione, mi raccomando assolutamente non più di una 😉

#2 Trova un’ancora

Scegli una routine che hai già nella tua vita, questa sarà il tuo stimolo, la valvola di innesco per la nuova azione.

Ed è qui che entra in gioco lo spazzolino da denti e il bagno.

Per esempio una routine già esistente che puoi scegliere é quella di lavarti i denti, andare in bagno, lavarti le mani, fare la doccia, parcheggiare la macchina, dire “ciao” ad un amico, preparare il caffé .

Ti renderai conto che hai già decine di routine ben integrate nella tua giornata tra cui scegliere la tua ancora per la nuova abitudine.

Il trucco è scegliere la routine giusta per il tuo primo mini-step.

Ad esempio:

Vuoi bere più acqua?

Metti un bicchiere in bagno e associalo al lavarti le mani oppure metti una bottiglietta d’acqua nella borsa.

Vuoi iniziare a meditare?

Ogni volta che chiudi una telefonata, chiudi gli occhi e respira. Comincia con un respiro, esattamente 3 secondi di tempo.

Vuoi fare più esercizio fisico? Il modo usato del dott.Fogg , il creatore di questo metodo, consiste nel fare una flessione ogni volta che va in bagno a fare i suoi bisogni.

Ha iniziato con una semplice flessione ( 30 secondi di tempo) per arrivare senza sforzo a un intera sessione di allenamenti giornaliera.

La mia ancora è quella di impostare la sveglia con la mia canzone preferita (che cambio ogni due settimane per non assuefarmi) e questa mi aiuta sia ad alzarmi di buon umore che a cominciare a fare esercizio fisico.

Per fare una buona colazione puoi lasciare sul tavolo i tuoi cibi preferiti già pronti o metterli vicino alla macchinetta del caffè.

Puoi trovare infinite combinazioni per qualsiasi piccola o grande abitudine tu voglia nella tua vita.

Grazie alla “partenza in piccolo” sarà facilissimo cominciare e ancora più semplice proseguire.

Del resto non richiede quasi nessuno sforzo fare una flessione o un allungamento dopo aver usato il bagno. Farne due il giorno dopo richiederà pochissimo sforzo.

Ed ecco che giorno dopo giorno non ti accorgerai nemmeno di aver creato in modo stabile quell’abitudine che cerchi da tanto.

Scegli il giusto ancoraggio e, come un seme che cresce in condizioni atmosferiche favorevoli,  se pianterai la tua nuova abitudine nel punto giusto la vedrai fiorire senza alcuno sforzo ulteriore.

#3 Premiati e celebra immediatamente le nuove buone abitudini

Nel costruire una nuova abitudine è importantissimo premiarti con piccole cose positive per ogni piccolo passo fatto.

Immediatamente.

Sorridi a te stesso allo specchio, di a te stesso un bel “ Bravo! Ben fatto!” in modo entusiasta, condividi il tuo passo con una persona cara, mangia il tuo frutto preferito, in sostanza scegli il modo di celebrare che ti rende più felice.

Bastano cose semplici.

Premiarti non solo rinforza l’abitudine che desideri ma crea anche piccoli fremiti di emozione che stimolano l’adrenalina.

Hai presente i brividi di eccitamento quando raggiungi un grande traguardo? Succede la stessa cosa.

Questo accade perchè il nostro cervello non sa riconoscere la differenza tra il sentirsi bene per aver raggiunto un enorme traguardo e il sentirsi altrettanto bene per aver fatto un piccolo passo verso l’obiettivo.

Tendiamo automaticamente ad esagerare le cose e di solito in negativo.

Quindi perchè non usare questa tendenza innata per creare piccoli momenti di successo quotidiano, permettendo a te stesso di gioire e sentirti soddisfatto e spalancando e porte a traguardi e passi sempre più grandi?

Ti avevo detto che c’è un ingrediente segreto: il potentissimo “Effetto Valanga”.

Quando raggiungi un obiettivo integrando semplici abitudini giornaliere nella tua vita, non importa quanto piccole siano, la tua autostima cresce e migliora sensibilmente.

Questo effetto è aumentato ancora di più dal premio che riconosci a te stesso che ti dà la spinta desiderata per raggiungere obiettivi sempre più importanti.

Il momento di successo che crei per ogni singolo piccolo passo e le emozioni positive associate ad esso sono l’ingrediente segreto.

L’adrenalina e la soddisfazione di quel momento ti porteranno a desiderarne un altro e un altro ancora, in modo del tutto naturale e spontaneo.

Pronto per dare il via al tuo Effetto Valanga?

Riprendi il foglio che hai usato per scegliere la tua abitudine preferita, aggiungi il tuo micro step e l’abitudine a cui lo vuoi associare :

Il mio obiettivo è______________________________

Quindi da oggi scelgo di  #_______________________

Il mio primo micro step è _______________________

e lo faccio ogni volta che _________________________

Avvertenze per l’uso

# Rendi il tuo primo step piccolissimo : il mantra da ripetere è “ Il punto di partenza non è mai troppo piccolo

# Rendi la tua abitudine specifica : è la tua soluzione, deve essere chiara e non interpretabile

# Rendi la tua abitudine pratica : deve essere qualcosa che puoi fare concretamente

#Crea il tuo collage di successi : il motivo per cui i cambiamenti radicali, di solito, non funzionano bene per le abitudini è che manca l’ingrediente segreto : i piccoli momenti di successo. Godine, uno dopo l’altro e a un certo punto ti sentirai semplicemente pronto per raggiungere qualcosa di grande. Il tuo pensiero sarà : “ Sí ,ora mi sento pronto e in grado di fare quella cosa che procrastino da un sacco di tempo!

# Un’abitudine tira l’altra: più acquisisci abilità in ogni piccolo passo, più diventerai bravo ad applicarli, più celebrerai i tuoi successi e più sarà facile e divertente creare nuove abitudini.

Cosa stai aspettando?

Comincia ora col primo micro-step per creare nuove abitudini nella tua vita, scrivici nei commenti qui sotto quale hai scelto, fallo e celebra con noi il tuo momento di successo 😀

Ti auguro una giornata piena di energia e festeggiamenti 😉

P.s:

Se anche tu vuoi creare la Vita dei Tuoi Sogni, senza stress, fatica o “azioni estreme” non ti resta che scoprire il nuovissimo sistema per ottenere risultati concreti  realizzato da Lucia Giovannini, coach di fama internazionale con oltre 20 anni di esperienza alle spalle.

Scoprilo subito cliccando qui sotto 😉

Omnama Team

Omnama Team

Omnama è il nuovo portale per la tua crescita personale, seleziona solo risorse brillanti per aiutare a migliorare la tua vita a 360 gradi. Scegli il tema che più ti interessa dal nostro blog, o visita Omnama.it per visualizzare tutti programmi.

12 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.