Scopri 5 Pratiche Inaspettate Di Yoga Da Fare Quando Non Hai Tempo (Con Video Di Sara Bigatti)

fare yoga

Una domanda che la nostra community ci fa spesso è proprio questa: come fare yoga anche quando non abbiamo tempo?

Già…quando pensiamo allo yoga la mente corre spesso al saluto al sole, alla posizione dell’albero o del cane a faccia in giù.

In pratica alle asana, che rappresentano la parte più fisica dello yoga.

Certo, le asana ti aiutano a rilassarti e a ritrovare equilibrio ed energia fisica, ma spesso il tempo per fare una bella sessione completa di yoga è difficile da trovare…

…soprattutto se devi districarti fra mille e più impegni e nella tua agenda non c’è più uno spazietto libero a disposizione.

Oggi ho una bella notizia da darti: puoi scoprire come fare yoga anche se non riesci a trovare il tempo per praticarlo.

Come? Ti starai chiedendo…

La risposta è espandendo la tua personale definizione di yoga.

Prima di tutto è importante capire che lo yoga non si limita solo ed esclusivamente la pratica delle asana.

Lo yoga non è un allenamento ma un vero e proprio stile di vita.

Fare yoga significa fare delle scelte che ti aiutano ad elevarti fisicamente, mentalmente e spiritualmente.

Ecco perché restringere la tua idea di come fare yoga alle asana potrebbe ridurre notevolmente le sue straordinarie potenzialità e limitarti nell’apprendimento, quanto nella pratica.

Perché anche tu puoi diventare uno yogi nel senso più ampio e pieno del termine, evolvendo mentalmente e spiritualmente la tua vita di ogni giorno.

Come Fare Yoga Anche Quando Non Hai Tempo: 4 Pratiche Che Non Ti Aspetti

pratica la gratitudine

1. La Gratitudine

Uno degli scopi principali di chi pratica yoga è connettersi alla coscienza superiore, che può essere rappresentata da Dio, da Madre Natura, dall’Universo o da altre fonti energetiche.

Come sai, esistono molte tipologie di yoga, fra esse il Bhakti Yoga si basa sulla devozione e ti invita a praticare la gratitudine nella vita di ogni giorno.

Esprimere gratitudine è una pratica benefica, perché ti aiuta a connetterti con la tua parte spirituale soprattutto se stai vivendo un periodo faticoso e stressante.

Oggi ti invito a praticare lo yoga in modo diverso dal solito, concedendoti qualche secondo per essere grato per ciò che possiedi.

Puoi iniziare dalle piccole cose, esprimendo la tua gratitudine prima di iniziare il tuo pranzo o la tua cena, prima di andare a dormire o al risveglio del mattino.

pratica la non violenza

2. Abbraccia La Non-Violenza

Yama e i Niyama sono degli strumenti che lo yoga offre per guidarti verso una vita armoniosa e consapevole.

Si tratta di 10 principi etici e morali che puoi seguire nella tua vita quotidiana, a casa, al lavoro e in tutti gli altri contesti.

Il primo Yama è Ahisma, che letteralmente significa non-violenza.

Ahimsa non intende solo la non-violenza nel senso più stretto del termine, come ad esempio il non colpire qualcuno con la forza, ma esprime anche una forma di non-violenza più ampia, chiedendoti di non ferire gli altri e te stesso anche con le parole e con il pensiero.

Ora fermati per un istante e osserva come interagisci con le altre persone.

Chiediti:

Le sto trattando con gentilezza?

Rispondo con scatti d’ira se qualcuno mi fa arrabbiare o mi infastidisce (soprattutto in famiglia?)

Sgrido i miei collaboratori o dipendenti in modo troppo autorevole quando qualcosa non va per il verso giusto?

Rivolgiti le stessi domande anche in relazione ai tuoi pensieri.

Chiediti se sei geloso dei successi degli altri, se hai un giudizio troppo severo verso chi ti sta accanto o se ti stai comportando in modo falso con qualcuno.

Se la risposta è positiva lasciati ispirare dal principio di Ahimsa: in ogni essere umano c’è del divino che merita di essere rispettato e onorato.

Poi prova su te stesso e chiediti:

Come sto trattando il mio corpo e la mia mente?

Mi sto nutrendo con cibo buono e salutare o scelgo solo alimenti veloci e malsani?

Sto trattando con gentilezza i miei sensi o li nutro con racconti violenti e immagini spaventose?

Solo tu hai il potere di indirizzare i tuoi pensieri e le tue azioni alla non-violenza e questo è una dei modi più straordinari per portare lo yoga all’interno della tua vita.

respirazione yoga

3. Respira

Una delle pratiche più potenti ed efficaci dello yoga è il respiro.

Il respiro è vita e anche se non hai tempo per fare yoga puoi raffinare questa pratica e inserirla con semplicità nella tua vita di ogni giorno.

Se sei una persona super impegnata e sotto stress presta attenzione al tuo respiro.

Ti sembra corto e affannato? Ti senti lo stomaco stringere e hai sempre la pancia gonfia?

Questi sono tipici ‘effetti collaterali’ di una respirazione sbagliata, troppo veloce e ansiosa.

Per ricominciare a respirare in modo corretto concediti qualche minuto prima di mangiare.

Fermati e chiudi gli occhi, quindi porta la tua attenzione al respiro.

Inspira ed espira con calma, per lo stesso frammento di tempo.

Appoggia una mano sulla pancia e senti il flusso del respiro, con calma, senti l’addome  espandersi quando inspiri e contrarsi quando espiri.

Se hai bisogno di calmarti fai durare l’inspiro per 6 secondi, con calma, trattieni il respiro per un secondo e poi libera il flusso di aria sgonfiando la pancia, per altri 6 secondi.

Quindi trattieni il respiro per un altro secondo e inspira nuovamente per 6 secondi.

Prova a fare questo esercizio per almeno una decina di respirazioni e avverti il beneficio immediato che coinvolge la zona delle addominali, ma anche il collo e la spalle, che inizieranno a sciogliersi rilassando l’intera spina dorsale.

Puoi praticare questa respirazione yogica prima di mangiare, per riportare il corpo ad una condizione equilibrata, favorevole e rilassata.

Questo ti aiuterà a mangiare più lentamente, favorendo la digestione ed evitando che si gonfi la pancia.

Ecco, anche questo è fare yoga, è praticarlo in modo consapevole nei piccoli gesti di ogni giorno.

E la parte straordinaria è che non ti serve chissà quanto tempo per farlo, perché ti bastano alcuni minuti ben spesi nel corso della giornata.

pillole di yoga al lavoro

4. Prendi le Tue “Pillole Di Yoga” Quotidiane

Pensi che fare yoga al lavoro sia difficile se non impossibile?

Certo, srotolare il materassino e iniziare un flow completo di asana al lavoro non è da tutti, ma credimi, puoi praticare lo yoga anche mentre sei seduto alla scrivania, grazie a semplici posizioni e pratici esercizi di respirazione yogica.

Sara Bigatti, fondatrice del progetto La Scimmia Yoga ti invita a prendere le tue “Pillole di Yoga” per 5-10 minuti al giorno, per rilassare la muscolatura o perlomeno farla ‘uscire‘ dalla posizione contratta e sbagliata che rischi di assumere quando stai per troppo tempo seduto o in piedi al lavoro.

Qualche esempio?

Mentre sei seduto alla scrivania staccati dallo schienale in modo tale da avere la schiena ben dritta e, se possibile, tieni i piedi ben piantati a terra.

Rimani un attimo con le mani semplicemente sulle gambe, rilassa le spalle e chiudi gli occhi.

Prenditi qualche secondo per sentire il tuo respiro e se riesci allarga l’addome mentre respiri, con naturalezza.

Ora apri gli occhi, porta il mento al petto, guarda verso il basso e lascia cadere le mani ai lati delle gambe per stendere le spalle, tenendo la mente concentrata sul respiro.

5. Scopri Il Qui Ed Ora

Il Qui ed Ora è un ancestrale concetto zen che è parte fondante dello yoga.

Si tratta di vivere il momento attuale, di concentrarsi sul presente per poterlo assaporare appieno.

E per comprendere al meglio questo prezioso concetto ti invito ad ascoltare le parole di Sara Bigatti, fondatrice del progetto La Scimmia Yoga, ascoltale direttamente dalla sua voce in questo video:

Oggi hai imparato quattro straordinarie pratiche di yoga che puoi fare ogni giorno, anche se sei impegnatissimo e la tua agenda non ha più uno spazio libero.

Se invece desideri capire come lo yoga può aiutarti a combattere lo stress ti consiglio questo splendido articolo, ricco di spunti da mettere in pratica fin da subito.

Ora raccontami, quale di queste desideri iniziare a fare fin da subito?

Scrivilo nei commenti qui sotto per ispirare la tua community e se ne conosci altre di valide condividile con noi, non vediamo l’ora di scoprirne di nuove!

P.S. È arrivata la prima Masterclass Gratuita di Omnama dedicata allo yoga!

La tua insegnante è Sara Bigatti, creatrice del progetto La Scimmia Yoga , che in 50 minuti di lezione ti aiuterà a capire tutti i benefici che lo yoga può portare nella tua vita.

Non solo, perché in questa lezione gratuita potrai scoprire l’esercizio guidato di respirazione per fare yoga dove vuoi e quando vuoi (anche quando hai pochissimo tempo) e una pratica di yoga quotidiana anche di soli 5 minuti per sciogliere le tensioni e aiutarti a concentrarti in modo migliore.

Prenota qui il tuo posto gratuito alla Masterclass.

Omnama Team

Omnama Team

Omnama è il nuovo portale per la tua crescita personale, seleziona solo risorse brillanti per aiutare a migliorare la tua vita a 360 gradi. Scegli il tema che più ti interessa dal nostro blog, o visita Omnama.it per visualizzare tutti programmi.

Un Commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.