Il Segreto Per Raggiungere la Forma Perfetta e Mantenerla Per Il Resto della Vita

come accelerare il metabolismo

Hai presente quelle persone che mangiano senza alcun problema porzioni abbondanti di qualsiasi cosa e non ingrassano mai?

Ecco, per me, fino a qualche tempo fa era esattamente il contrario… stavo attentissima alle calorie, ma ingrassavo per un non nulla.

Il motivo? Semplice, il mio metabolismo era rallentato!

La bella notizia è che da quando ho scoperto come accelerare il metabolismo, il mio rapporto con le calorie è decisamente migliorato, e anche la linea!

Se anche tu hai difficoltà a dimagrire e sei vittima di un metabolismo lento, tutto ciò di cui hai bisogno è una pausa di cinque minuti per leggere con attenzione questo articolo.

Non è una promessa impossibile perché ti assicuro che esistono degli alimenti che accelerano in maniera naturale i meccanismi brucia grassi e fanno in modo che il tuo corpo trasformi il cibo in energia anziché in grasso.

Alzare il livello del proprio metabolismo significa aumentare il consumo delle calorie anche quando siamo a riposo, non è fantastico?!

Ma prima di aumentare la velocità del metabolismo è bene capire che cos’è esattamente il metabolismo:

Si tratta dell’insieme dei processi chimici-fisici che trasformano il cibo in energia, necessaria per il funzionamento dell’organismo.

Esattamente il metabolismo è la velocità con cui il nostro corpo brucia le calorie per soddisfare i suoi bisogni vitali.

In parole semplici il metabolismo è l’artefice del tuo peso corporeo.

Il modo più efficace per accelerare il metabolismo è senza dubbio l’esercizio fisico, ma se non hai tempo e voglia di andare in palestra, puoi ricorrere a dei cibi che per le loro caratteristiche sono in grado di accelerare il metabolismo e far bruciare più calorie.

Questi cibi “risvegliano” letteralmente il metabolismo e parallelamente aiutano il dimagrimento.

Più che il “quanto”, è il “cosa” mangiamo a regolare i nostri processi metabolici.

Infatti se il tuo metabolismo è rallentato, ridurre le calorie mangiando meno, non farà altro che rallentare ulteriormente il metabolismo.

Quando il corpo umano riceve poco cibo, infatti, reagisce come quello degli animali che vanno in letargo: rallenta i processi fisiologici e diminuisce i consumi calorici attraverso il rallentamento del metabolismo.

Diete drastiche, che forniscono 700-800 calorie al giorno possono provocare un rallentamento metabolico anche del 20%.

Ecco perché eccessive restrizioni caloriche producono l’effetto opposto a quello che si vuole ottenere: si tende a ingrassare più facilmente.

Ma vediamo nella pratica come accelerare il metabolismo nella pratica in maniera naturale:

 

# 1. Più proteine, meno carboidrati

Il nostro corpo impiega molte energie per digerire le proteine, questo accade perché la digestione delle proteine è più impegnativa per l’organismo rispetto a quella dei carboidrati.

Quindi il processo digestivo delle proteine brucia più calorie rispetto al processo digestivo dei carboidrati e l’effetto che si ottiene è una sorta di “sveglia-metabolismo”.

Questo fenomeno è noto come termogenesi indotta della dieta.

Gli studi dimostrano che si può bruciare fino al doppio delle calorie nella digestione delle proteine rispetto ai carboidrati.

Questo non significa che devi mangiare sempre e solo carne!

Il pesce ad esempio è un perfetto sostituto della carne anche perché è un alimento magro, e i suoi grassi, oltre ad essere simili a quelli vegetali (cioè caratterizzati soprattutto da composti “insaturi”) sono anche ricchi di acidi grassi polinsaturi, i cosiddetti omega-3.

Inoltre non dimenticare che esistono tante alternative alla carne e che le proteine non sono solo di origine animale, ma anche vegetale: i legumi ad esempio sono ottime fonti di proteine vegetali, ma non solo, puoi attingere alle proteine vegetali nei semi oleosi e nei frutti a guscio, come mandorle e noci, ma anche verdure e soia.

Per Scoprire Ora Come Accelerare il metabolismo e trovare la Forma Perfetta Per Sempre CLICCA QUI.

 

#2 Alghe

Si tratta di vere e proprie verdure di mare, molto utilizzate nella cucina orientale per la preparazione di involtini, insalate, zuppe e minestre.

Per fortuna l’utilizzo di questo prezioso ingrediente si sta facendo strada  anche nella nostra alimentazione.

Iniziare ad utilizzare questo nuovo ingrediente non significa trasformare radicalmente le proprie abitudini alimentari, ma semplicemente arricchire le pietanze tradizionali con un tocco di profumo di mare.

Grazie all’elevato potere nutritivo, le alghe vanno infatti utilizzate con parsimonia, non come componente base, ma come semplice condimento.

In genere, la composizione nutrizionale delle alghe rispetto ai classici vegetali che riempiono i nostri piatti è caratterizzata da un maggior contenuto proteico e un maggior contenuto di carboidrati e di sali minerali, in particolare iodio, calcio, magnesio, fosforo e ferro. Inoltre, caratteristico è l’elevato contenuto in vitamina B12.

Le alghe sono meglio di qualsiasi integratore per accelerare il metabolismo, e tornare al peso forma senza troppa fatica, proprio grazie all’alto contenuto in iodio, le alghe stimolano la tiroide, aumentando così il metabolismo dei grassi.

 

#3 Le Fibre, preziose alleate

Gli alimenti che contengono più fibra sono i cereali integrali e legumi, la frutta e la verdura crude e con la buccia e più in generale tutti gli alimenti di origine vegetale.

Non far mai mancare questi alimenti sulla tua tavola e il tuo metabolismo subirà una vera e propria scossa!

Infatti la fibra necessita una grande quantità di energia per essere assimilata, ma non può essere digerita dall’organismo, perciò innalza il tuo metabolismo “gratis”.

Mi spiego meglio, le fibre che assumi attraverso determinati alimenti,  non possono essere digerite dal corpo e passano semplicemente attraverso l’organismo con il resto del cibo, ma il tuo  sistema digestivo prova comunque a digerirle e fa fuoriuscire più enzimi digestivi per provare a rompere le fibre.

Ciò fa sì che il cibo presente nel tuo stomaco sia digerito in maniera più completa, aumentando allo stesso tempo anche il tuo metabolismo.

In più le fibre rallentamento l’assorbimento dei carboidrati (e quindi aiutano a controllare i picchi glicemici) e trattengono e aiutano a eliminare le scorie e le sostanza inquinanti che inevitabilmente fanno parte della nostra alimentazione.

 

#4 Peperoncino

Sapevi che un singolo pasto piccante può aumentare il metabolismo fino al 25%? Incredibile vero?!

Il peperoncino  oltre ad avere tantissime proprietà utili per la salute, stimola il corpo a bruciare più velocemente le calorie aumentando il dispendio calorico.

Usalo quindi per preparare sughi, stufati, insalate, pasta: puoi usarlo veramente per arricchire  moltissimi  piatti.

 

#5 Thè verde

Non è una leggenda metropolitana, il famoso green tea favorisce la perdita di peso grazie agli antiossidanti di cui è ricco, e a dirlo è uno studio pubblicato sull’American Journal of Nutrition: l’estratto di thè verde aumenta notevolmente il consumo di energia stimolando il metabolismo.

Inoltre, questa bevanda, di antica origine orientale, contiene tutto quello di cui hai bisogno per perdere peso: è diuretico, abbassa trigliceridi e colesterolo, migliora la flora batterica e contiene dosi così elevate di vitamine, che con poche tazze potrai coprire l’intero fabbisogno giornaliero.

Inserisci il thè verde nelle tue abitudini alimentari sin da subito!

 

#6 Zenzero

L’utilizzo dello zenzero nella medicina e cucina Asiatica, risale all’incirca a 5˙000 anni fa.

I marinai cinesi utilizzavano lo zenzero contro il mal di mare sin da tempi remoti.

Ma in che modo la radice dello zenzero è legata al dimagrimento?

Le sostanze acide presenti nella radice stimolano gli enzimi gastrici, ottenendo cosi un innalzamento generale del metabolismo.

Inoltre lo zenzero abbassa considerevolmente il colesterolo, una delle prime cause di obesità tra uomini e donne.

Utilizzare questa radice nella tua dieta quotidiana può essere molto vantaggioso per la tua linea oltre che per il tuo palato.

Lo zenzero si abbina molto bene con carne, pollame, crostacei, pesce e cacciagione; è inoltre molto utilizzato per preparare torte, biscotti (specie quelli natalizi) e dolci secchi in genere; si usa per aromatizzare bibite (aperitivi e sciroppi), salse e creme.

Ora che sai quali sono gli alimenti in grado di svegliare il tuo metabolismo, non puoi fare altro che aggiungerli alla tua dieta quotidiana!

E tu?

Hai un metabolismo lento? Sei anche tu schiavo delle calorie? Sapevi che esistono dei cibi in grado di accelerare il metabolismo?

ATTENZIONE! ATTENZIONE! 

La vera ragione per cui non riesci a perdere peso potrebbe non essere quella che immagini.

Dimagrire non è solo il risultato di un mero conteggio calorico, ma è una trasformazione che tiene conto della complessità dell’animo e della mente umana, e finché non prenderai consapevolezza dei tuoi schemi di pensiero non ci sarà dieta o allenamento che possano funzionare.

Perdere peso non ha solo a che fare con sacrifici e sofferenze, ma diventa la naturale conseguenza di un vero e proprio cammino di trasformazione che coinvolge non solo il corpo, ma anche la mente e lo spirito e porta l’individuo ad una vera e propria rinascita sia da un punto di vista interiore ed esteriore.

Se vuoi perdere peso ma nulla sembra funzionare, scopri come usare il potere del tuo subconscio per raggiungere finalmente i risultati che desideri QUI!

Sei pronto a raggiungere la forma fisica perfetta attraverso le efficaci  tecniche di riprogrammazione mentale del Metodo Silva.

 

Button Text

Silvia Poggiaspalla

Silvia Poggiaspalla è laureata in lettere e filosofia. Fin da giovanissima la sua grande passione è l’esplorazione dell’animo umano, passione che si traduce in anni di studi e ricerche sullo sviluppo e la crescita personale.

Insegna Yoga, adora l’alimentazione naturale e diffonde stili di vita salutari e consapevoli attraverso il web.

La grande passione per la vita e per il web si concretizza ogni giorno nel suo lavoro di blogger e si sposa perfettamente con la scelta di vivere in un piccolo paese in collina, in prossimità dei boschi, dove coltiva un orto e impara ogni giorno dalla natura, la sua unica vera insegnante.

La cosa che la rende in assoluto più felice?

Conoscere, imparare e condividere con gli altri le sue conoscenze.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.