Il Modo Naturale per Combattere l’Insonnia [e Non Solo]

combattere l insonnia

combattere l insonnia

Ci siamo passati tutti.

Prima o poi, un giorno o l’altro ci ritroviamo a combattere l’insonnia.

Sei steso nel letto, esausto, stressato, fissi l’orologio facendo il calcolo di quanto poco tempo rimane prima che la sveglia cominci a suonare.

Poi c’è quel compito lasciato a metà al lavoro, quel problema di coppia a cui non riesci a smettere di pensare, quel dolorino che ti disturba e chi più ne ha più ne metta.

È probabile che sia proprio lo stress a farti svegliare prima del dovuto a mattina e ad impedirti di addormentarti serenamente la sera.

Non è una sorpresa che uno dei motivi più comuni che scatenano l’insonnia sia proprio lo stress.

Lo stress è sempre causato dalla preoccupazione per il futuro o dal rimuginare sul passato perdendo la consapevolezza del momento presente.

Il segnale più comune è dato dalla sensazione di non riuscire “a staccare il cervello” che ripercorre all’infinito la giornata appena passata, la giornata che verrà concentrandosi prevalentemente su problemi, mancanze e inconvenienti invece che sul trovare una soluzione o ammettere che la soluzione può non esserci e quindi è necessario lasciare andare.

Quello che manca in quel momento è l’abilità di rimanere nel momento presente, di focalizzarti sul tuo respiro, di rilassarti e lasciare che il sonno arrivi naturalmente.

La capacità di essere completamente immersi nel momento presente ovvero la “mindfulness” è una tecnica che sta alla base della meditazione buddista e che negli ultimi decenni è stata utilizzata come trattamento anche per sintomi ansiosi e depressivi.

La maggior parte delle persone che hanno cominciato ad usare la tecnica della mindfulness sotto forma di meditazione o di abitudine di vita sentono e percepiscono chiaramente un alleviarsi dell’ansia e della depressione e notano che assumere una prospettiva non giudicante ma di totale accettazione del momento presente ha aumentato il proprio benessere psicofisico in modo esponenziale.

Quando perdi la consapevolezza del momento presente, la tua mente ha la tendenza a cadere in schemi di pensiero disfunzionali che non fanno altro che provocare più tensioni e intensificare il malessere.

Essere consapevole del momento presente ti aiuta a fare un passo indietro, immergerti nel momento e in te stesso e a riconoscere tutte quelle abitudini ed emozioni che ti allontano dai tuoi obiettivi, dalla tua serenità e da una buona notte di sonno riposante.

Gli ultimi trattamenti per combattere l’insonnia e dormire bene includono diversi componenti della meditazione.

Per esempio, durante la meditazione “mindfulness” la mente è completamente focalizzata nell’atto stesso della meditazione : essere nel momento presente, inspirare profondamente ed espirare lentamente, ripetere un certo mantra e raggiungere passo dopo passo un totale rilassamento del corpo.

La “mindfulness” ti permette di essere pienamente consapevole di te e di non rimanere bloccato in pensieri che ti portano lontano dal “qui ed ora”.

Fallo a modo tuo.

Devo ammettere che essere completamente consapevoli in ogni momento della giornata è estremamente difficile.

Ma questo non significa che non ci siano momenti in cui diventa essenziale esserlo, momenti che da soli riescono a cambiare e migliorare il corso dell’intera giornata.

All’inizio puoi cominciare a praticare la mindfulness semplicemente per un minuto (se hai letto questo articolo sai che non esiste un tempo minimo per cominciare una nuova abitudine).

Poi puoi passare a cinque minuti, quando te la senti a dieci.

Quando sei pronto per i dieci minuti ti consiglio di dare un’occhiata alla #Omweek e scoprire come è facile migliorare la tua vita e quella delle persone accanto a te 😉

Ovviamente per superare l’insonnia ti consiglio di cominciare facendo questo esercizio la sera, poco prima di dormire.

All’inizio potrebbe sembrarti dura, è possibile che i pensieri negativi si ripresentino, non giudicarli, non prendertela con te stesso.

È normale.

È come quando alleni un muscolo. Appena ti iscrivi in palestra e cominci il corso ti sembra di non farcela, già cinque flessioni sembrano impossibili.

Ma come cambia tutto dopo una settimana? e dopo un mese? e dopo sei mesi?

È solo questione di pratica e allenamento.

Quando si tratta di dormire la tecnica della mindfulness ti aiuta a sbloccarti dai soliti pensieri che ti ronzano in testa senza tregua, ti dona pace e porta una sensazione di rilassamento totale a tutto il corpo.. da lí ad addormentarsi il passo è breve.

Ecco come trasformare i piccoli momenti della giornata in esercizi di mindfulness:

 

 

1) Vivi ogni piccolo momento con consapevolezza

Mentre sei dal parrucchiere, a fare un massaggio o semplicemente sotto la doccia stai completamente in quell’attimo.

Porta la tua attenzione alla sensazione di relax e di calma che stai vivendo.

Lascia scivolare l’acqua sul tuo corpo e i pensieri dalla tua mente.

Se affiorano i soliti pensieri quotidiani, le cose da fare, qualche preoccupazione, non giudicarti, osservali e riporta dolcemente la tua attenzione sul momento presente.

Quello che farà tutta la differenza è la capacità di non giudicare te stesso e i tuoi pensieri riportando il focus su ciò che stai vivendo.

 

 

2) Mangia con consapevolezza

Uno dei modi migliori per esercitarti nell’arte della mindfullness è praticarla durante i pasti.

Mangiamo diversi volte al giorno e di solito mentre lo facciamo, chiacchieriamo,l eggiamo un libro, continuiamo a lavorare o guardiamo la tv.

Mangiare in modo consapevole ti aiuta anche a perdere peso e a tenere sotto controllo la tua forma fisica perchè di solito, essendo distratti, non sappiamo esattamente quanto stiamo mangiando.

Siediti al tavolo di fronte al cibo. Notane il colore, la consistenza, la forma, l’odore.

Semplicemente osserva.

Dai un morso e porta l’attenzione al cibo nella tua bocca. Qual’è il gusto? E l’odore? Com’è la consistenza?

In silenzio nota ogni piccolo dettaglio, la dolcezza,il salato, l’amaro, il croccante, il modo in cui stimola tutti i tuoi sensi.

Questo ti riporterà al momento presente.

E se la mente torna ad altri pensieri riportala dolcemente sulle tue sensazioni.

 

 

3) Pratica, pratica, pratica.

La consapevolezza può essere esercitata in quasi ogni situazione, mentre aspetti in fila osservando i rumori intorno a te, mentre guardi un quadro o un paesaggio notandone i colori e la luce.

Più ti eserciti più riuscirai a praticarla in ogni tipo di situazione, anche nelle più stressanti.

Più la pratica più ti sarà automatico entrare in uno stato di mindfulness e sentirti in pace con il mondo.

E senza nemmeno accorgertene, la sera, ti addormenterai sereno e con una sensazione di pace e relax.

Prenditi una pausa di un minuto ora, qualsiasi cosa tu stia facendo, fai un respiro profondo e nota l’ambiente intorno a te, i suoni, i colori, gli odori, la luce, ascolta il tuo corpo e il tuo respiro.

Cosa c’è intorno a te che prima non avevi notato? Condividilo con noi nei commenti qui sotto!

Ti auguro una giornata piena di consapevolezza e stupore 🙂

Omnama Team

Omnama Team

Omnama è il nuovo portale per la tua crescita personale, seleziona solo risorse brillanti per aiutare a migliorare la tua vita a 360 gradi. Scegli il tema che più ti interessa dal nostro blog, o visita Omnama.it per visualizzare tutti programmi.

4 Commenti

  • Avatar isa says:

    Io ho solo 12 anni e gia soffro di insonnia spesso mi addorment o alle 5:00 e questo nn mi fa piacere xk vorrei dormire come le altre persone mia madre dice che nn devo assumere farmaci xk poi ne saro dipendente ma a me l unica cs che mi importa e di addormentari in un orario NORMALE x la mia eta…spero che funziona

  • Avatar giusy mauro says:

    Salve, per caso sono arrivata a questo sito, e dato che soffro di insonnia da tanto tempo curandola con terapie naturali e mediche, mi sono ritrovata a condividere questo articolo perche’ e’ cio’ che vivo durante la notte….spero di riuscire a praticare la tecnica che proponete e speriamo bene…al momento sto assumendo le gocce di tilia tomentosa….ma ancora non ho visto risultati….

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.