Tutto iniziò nel 2003 in un bar di New York, con un vecchio PC, 700$ in banca e la determinazione di un giovane uomo di lasciarsi alle spalle per sempre le proprie convinzioni limitanti.

Dopo innumerevoli ostacoli di una carriera che sembrava non voler decollare, Vishen Lakhiani, oggi imprenditore di spicco nel mondo della crescita personale, creò Mindvalley.

Senza prestiti bancari o capitale di rischio Mindvalley nasce come un un piccolo e-commerce di programmi di crescita personale per trasformarsi oggi in una società del valore di oltre $100 milioni. Oggi impiega 200 talenti di oltre 40 paesi diversi che lavorano nella splendida sede di Kuala Lumpur, votata come una dei migliori uffici al mondo nel 2012.

“La nostra missione è aiutare le persone a vivere in modo più salutare, con maggiori livelli di felicità e liberare il loro pieno potenziale umano, facendo loro conoscere strumenti e idee attualmente assenti nel sistema educativo tradizionale.”

Queste sono le parole di Vishen che è determinato a dare il suo personale contributo per rivoluzionare il sistema educativo globale e aiutare le persone a superare le proprie convinzioni limitanti.

Vishen vive per rivoluzionare ciò che il mondo percepisce come normale, tutto ciò che è accettato come lo status quo a cui ci dobbiamo adattare. 

Lui infatti, manda a quel paese lo status quo.

Non importa quale sia l’ambito di cui stiamo parlando.

Vishen parte dall’idea che siamo tutti soggetti a regole rigide che ci vengono tramandate in ogni ambito della nostra vita: dalla cultura alla religione, dalla sessualità all’educazione, dalla famiglia alla nostra carriera.

Il problema è che molto spesso queste regole ci limitano piuttosto che aiutarci a liberare il nostro potenziale. Sono convinzioni limitanti piuttosto che potenzianti.

Inoltre sono regole che non abbiamo scelto attraverso una valutazione razionale ma abbiamo appreso per “contagio sociale.”

Progetto dopo progetto, Vishen guida la comunità di Mindvalley a sfidare concetti antiquati e limitanti per adottarne di nuovi, più positivi.

Come?

Tutto inizia dal riconoscere gli schemi mentali che ci guidano, o come lui li definisce i “sistemi e modelli di realtà”.

Una volta identificati, possiamo chiederci consapevolmente quali sistemi e modelli ci elevano, e quali invece, dovrebbero essere “aggiornati”, perché ormai obsoleti.

Vishen propone una bellissima metafora per spiegare in profondità questo concetto, ricordandoci di un particolare potere che tutti noi abbiamo, ma che spesso dimentichiamo di attivare.

E tu, sei pronto a mettere in discussione le tue credenze?

Vorresti aggiornare il tuo hardware e liberarti delle credenze limitanti che ti sono state imposte?

Scopri quali sono le fasi che devi percorrere per trasformarti da vittima incosciente di sistemi che ti imprigionano, ad un pieno creatore della tua realtà.

Una nuova versione di te ti sta aspettando.

Questo è il momento per dare una Svolta alla tua Vita.

Comincia da qui 🙂 

 

 

Eni, community manager di Omnama, ama essere un "ponte" di connessioni autentiche, profonde ed empatiche verso se stessi e verso il mondo. Dopo aver vissuto in 4 paesi, oggi Eni vive tra il Brasile e l'Italia, dedicandosi alla sue grandi passioni: la crescita personale, l'empowerment femminile ed i diritti delle minoranze. Laureata in Relazioni Internazionali, oggi lavora per creare comunità online con chi è pronto a trasformare il mondo, partendo da se stesso.

  1. enricoamurige@libero.it'
    Enrico Commento
    Nutro profonda ammirazione per tutti voi, siete fantastici.
  2. elena_grignani@libero.it'
    Elena Commento
    Presentato molto bene e voglia di conoscere i propri modelli obsoleti: Ad esempio giudicare gli altri, non amare il prossimo, dedicarsi sempre ad attività che lo rendono solo, non leggere libri, usare sempre lo stesso comportamento di fronte ad un fatto.

Lascia un Commento

*