come essere felice

Non è bizzarro come la nostra felicità sia sempre legata a qualcosa di esterno a noi?

Qualcosa che la maggior parte delle volte non dipende nemmeno da noi…come il tempo, la prossima vacanza o il raggiungimento di un obiettivo…

…e parlando di obiettivi…

Quante volte capita? Fino a quando tutto va come previsto…siamo felici e inarrestabili, ma non appena qualcosa va storto, delusione e frustrazione prendono il sopravvento e prima che ce ne rendiamo conto, ci arrendiamo sconfitti!

Ma vedi… Non ha importanza quanto siamo entusiasti riguardo a qualcosa … c’è UN’abitudine fondamentale che fa tutta la differenza nel modo in cui viviamo la nostra vita…e quell’abitudine consiste nel lasciar andare la convinzione che qualcosa di esterno a noi possa renderci felici!

Accettare il fatto che l’unica cosa in nostro pieno potere, l’unica cosa che può davvero renderci felici, è dentro di noi! Quando questo accade, ogni singolo giorno della nostra vita assume un nuovo significato, e non esiste ostacolo o imprevisto che possa fermarci.

  • Tutto diventerà più facile, inclusa la tua capacità di affrontare i problemi.
  • Le persone cambieranno atteggiamento nei tuoi confronti e cercheranno costantemente la tua compagnia.
  • Non esisterà più un obiettivo irraggiungibile, solo qualche ritardo nel percorso.

La domanda è: come si può riuscire ad essere felici senza una ragione esterna? Be, non sono ancora un’esperta del ”come essere felice senza motivo” ma negli ultimi tempi ho scoperto qualche utile scorciatoia che l’ha reso quasi naturale. Scopri come scaricando l’Ebook gratuito che ho preparato per te.

Una volta che hai scaricato l’Ebook, ricorda di lasciarmi un commento, in particolare… Qual’è la singola modalità più efficace che utilizzi per mantenere la tua serenità nel corso della giornata, a prescindere da ciò che succede? Non vedo l’ora di conoscerla 🙂


Silvia Poggiaspalla è laureata in lettere e filosofia. Fin da giovanissima la sua grande passione è l’esplorazione dell’animo umano, passione che si traduce in anni di studi e ricerche sullo sviluppo e la crescita personale.

Insegna Yoga, adora l’alimentazione naturale e diffonde stili di vita salutari e consapevoli attraverso il web.

La grande passione per la vita e per il web si concretizza ogni giorno nel suo lavoro di blogger e si sposa perfettamente con la scelta di vivere in un piccolo paese in collina, in prossimità dei boschi, dove coltiva un orto e impara ogni giorno dalla natura, la sua unica vera insegnante.

La cosa che la rende in assoluto più felice?

Conoscere, imparare e condividere con gli altri le sue conoscenze.

  1. st.edacmilena@libero.it'
    milena Commento
    CONDIVIDO IL PENSIERO, LA FELICITA' è IN NOI INDIPENDENTEMENTE DA TUTTO. IL SEGRETO è PARTIRE DALLA NS. CONSAPEVOLEZZA, SIAMO ESSERE UNICI E DIVINI E QUESTO E SUFFCIENTE PER CAPIRE CHE NON ABBIAMO BISOGNO DI NULLA , IN NOI C'è IL TUTTO , SOLO CHE NON LO PERCEPIAMO, CI FERMIAMO ALLO STADIO MATERIALE. DOBBIAMO CAMBIARE LE NS. PERCEZIONI: IO CAMBIO E TUTTO CAMBIA INTORNO A ME.
  2. lsalusti@alice.it'
    Loretta Commento
    Per quanto crediamo in questa filosofia di pensiero e in noi stessi, ci sono momenti della ns giornata e della ns vita che siamo obbligati a vivere, non sempre come vorremmo.E sono questi momenti che mi fanno accumulare stress e insoddisfazione. Il mio modo efficace per mantenere la mia serenita é pensare ai miei cani, a come loro reagiscono alle difficoltà, a come sono capaci di vivere 6nel qui è ora, e di trovare sempre qualcosa per cui valga la pena di scodinzolare... Io so di aver insegnato tante cose a loro, ma quello che ho imparato da loro, anche solo osservandoli é incomparabile...grata di averli al mio fianco!
    • Omnama Team Commento
      Si è proprio così.. questi momenti non si possono evitare, ed è per questo che devono essere accettati, in modo da non generare alcun tipo di stress. Si dovrebbe cercare di vedere il positivo anche in questi momenti.
  3. ladeadegliangeli@gmail.com'
    Annamaria Commento
    Buongiorno a tutti, cosa posso dire, che per essere felice mi rifugio nei sogni, ho sempre fatto così. Ultimamente mi sono successe molte vicissitudini che mi hanno portato ad essere molto infelice e depressa, ho cercato con tutte le mie forze di uscirne da sola, senza aiuti esterni o medicine, semplicemente guardando dentro di me. Ho ancora degli alti e dei bassi, ma ho capito che i sogni sono molto importanti, quando sono caduta in depressione i miei sogni non valevano più niente per me, niente aveva valore, ma sapevo che così non doveva essere, sapevo che dovevo cambiare me stessa. Alla fine non ho cambiato niente di me, i periodi di depressione ci sono ancora e mi portano grande infelicità, ma succede quando ho le strade sbarrate alla realizzazione dei miei sogni, ed alla fine c'è sempre una ragione..... Io ho un grande sogno, il mio sogno più grande è quello di portare la magia nel mondo, ma non ho idea di come farlo e mi sembra anche irrealizzabile eppure so dentro di me che un giorno sarà così, quindi ogni tanto scrivo, scrivo ciò che riesco a scoprire e che mi fa fare un passetto in più in quella direzione, e continuo a studiare. Per essere felice inseguo i miei sogni..................
    • Omnama Team Commento
      Ciao Annamaria tesoro, va benissimo inseguire i propri sogni, i propri desideri... ma bisogna mettersi in atto per fare dei passi versi di essi.
  4. annamariagargiulo45@gmail.com'
    Annamaria Commento
    Sto cercando di leggere quando più possibile per cambiare alcuni cose
    • Paola Fazio Commento
      Questo è un ottimo inizio Annamaria
  5. giuseppaasaro@yahoo.it'
    Giusy Asaro Commento
    Per quanto mi riguarda nn ho trovato nessun stratagemma per essere felice....cerco solo di proteggere la mia serenità ma se ciò vuol dire isolarsi nn credo sia la tattica giusta....Amo la vita, la natura e tutto cio che lo circonda....Provo ad allontanare i pensieri negativi ma talvolta predominano su quelli positivi mettendomi a dura prova....Mi distraggo realizzando ciò che più mi appassiona....Mi alleno ogni giorno di più a controllare i miei istinti ma nn sempre ci riesco!
    • Omnama Team Commento
      Stare un da soli va bene, purchè non sia l'unico modo di essere. L'uomo è un animale sociale, ha bisogno di essere connnesso con gli altri.. Possibilmente di persona. E ogni giorno dovremmo trovare almeno un po' di tempo da dedicare agli altri.
  6. silviap.910@gmail.com'
    Silvia Commento
    Penso che per quanto sia dura la giornata da affrontare ritornerò comunque alla mia oasi di pace, di meditazione e creatività. Rivedrò i miei cari e passerò drl tempo con loro. Funziona sempre.
  7. tiziano.pasquini@gmail.com'
    Tiziano Commento
    CERCO DI ESSERE SEMPRE ME STESSO, E QUANDO SONO TRISTE E NON RIESCO AD ANDARE AVANTI MI AGGRAPPO AD UN PENSIERO CHE HA RESO LA MIA VITA FELICE E COSI' VADO AVANTI FELICE
    • Omnama Team Commento
      Ecco perchè è sempre utile crearne una riserva ;D
  8. Loredana.cv@gmail.com'
    Loredana Commento
    Penso....ai miei figli ai miei nipoti. Sono ancora attaccata a ciò che e esterno a me.....non va bene
  9. laura.sbruzzi@tiscali.it'
    Laura Commento
    Come essere felice senza motivo? Pratico, faccio praticare e insegno (sono teacher) Yoga della Risata secondo gli insegnamenti del Dr. Madan Kataria, fondatore di questa fantastica disciplina . La risata è in grado di riconnetterti con la tua forza vitale, il tuo io libero da pensieri fuorvianti e pesanti, e di fornire al tuo corpo un vero cocktail chimico di sostanze del buonumore prodotto dal tuo stesso corpo. La risata è una forma meditativa, in quanto non si riesce a pensare mentre si è impegnati a ridere, e in più abbassa lo stress. Ma accolgo con piacere ogni suggerimento che possa portare alla gioia, non solo perché non si finisce mai di imparare, ma perché è bello scoprire che tanti stanno lavorando per rendere gli altri più felici. Un abbraccio ridente. Laura
  10. arcangelo@tiscali.it'
    arcangelo Commento
    Liberare se stessi dalla prigionia delle esperienze infruttuose. E poi, conoscere le cause del malessere per neutralizzarle , consci anche che si può perdere.
  11. daniele.natura@alice.it'
    Daniele Commento
    Grazie per l'ebook "felice senza motivo? E'possibile". La mancanza di attenzione "passiva" genera paura e succede quando si evita la realtà. L'energia è una sola e quando diventa negativa è perché siamo diventati negativi. Quando sono turbato da qualcosa e perché la mia attenzione e venuta meno; mi basta questa consapevolezza e tutto ritorna come prima.L'osservare voi stessi è la cosa più importante,ma non dovete procrastinare o farlo in parte, non esistono scorciatoie, dovete leggere voi stessi (il libro siete voi) e "nessuno" può leggerlo al posto vostro. Dovete essere totali, dovete togliere anche i sassolini non solo il sasso più grosso, altrimenti non serve a niente; se ad esempio la paura fosse un albero, dovete conoscere tutta la pianta comprese le radici, non solo le foglie, non serve guardare il soggetto o la cosa che vi ha fatto paura (la paura e una sola) osservate senza giudicare la vera causa, altrimenti la paura vi farà scappare. Scusatemi se non parlo del 'Ebook ma ho letto solo le prime pagine, cercherò di farlo più avanti. Buongiorno, Daniele.
    • Omnama Team Commento
      Ciao Daniele :) Grazie a te di seguirci, e grazie del tuo contributo. Quando avrai letto l'ebook se vorrai scriverci il tuo pensiero, ci farà piacere. Ti auguro il meglio :)
  12. lorybruja@libero.it'
    Loredana Commento
    Ciò che mi fa tornare serena é "staccarmi, allontanarmi da tutto e tutti e pregare"...
  13. angela.lavecchia@alice.it'
    angela Commento
    Penso a i viaggi che mi hanno resa felice

Lascia un Commento

*